martedì 27 marzo 2012

tutti noi ce la prendiamo con la storia...


Intrappolati nel traffico di Milano, chiamiamo: mi hanno insegnato così. Sì, mi scusi, arriviamo fra un quarto d'ora. Come? Il tavolo già dato via? Ah, ma ce ne trova un altro. Grazie. Arriviamo, c'è un sacco di posto libero. Luogo carino, molta tradizione, loro simpatici. Un po' meno simpatica quella nostalgia canaglia fatta di scritte sul pane apocrifamente attribuite a Gandhi e appartenute invece ad altro pelato. Ops, molto meno simpatiche quelle bottiglie da autogrill messe lì acchiappacitrulli col profilo in bella vista. Psss, mssss, sono fasciiiii... Come? Sono fasciiiii... Shhh, arriva la cameriera. Posso dirvi una cosa? Dicci, giovane virgulta implume. Non so, io faccio il mio mestiere, non dovrei forse, eh, boh, insomma, volevo dirvi che... siete proprio belli. Ti guardo: come darle torto?


1 commento:

  1. che ha detto una verità incontrovertibile...siete proprio belli!

    RispondiElimina