martedì 9 novembre 2010

i maghi (non) esistono


Appagato. Commosso. Avvinghiato come un koala al suo albero a un'idea di cinema grande e forte che non conosce barriera di tempo, mezzi, età. Arriva. L'illusionista è un film bellissimo, che racconta tante, troppe cose da riunire in un post. C'è più cinema in questo cartoon che in molti degli ultimi film in carne e ossa che ho visto. Sylvain Chomet è un genio: se con Appuntamento a Belleville lo sospettavo, adesso ne ho la certezza. Se esiste un paradiso o qualcosa del genere, Tati ringrazia. Portateci i vostri figli solo se sono abituati a pensare e non amano l'happy end a tutti i costi: altrimenti, si annoieranno.
 
 

16 commenti:

  1. non so se ho amato di più la fotografia o il coniglio... :)

    RispondiElimina
  2. Ecco. Questo, secondo me, mi piace.

    RispondiElimina
  3. Faccio il koala, faccio l'albero, mi manca solo il film. Chissà.

    RispondiElimina
  4. koala migranti tra i blogghi

    RispondiElimina
  5. (Per ricondurre tutto a normalità, commento idiota: Hai messo le parentesi nel titolo, ciallalleroooo)

    RispondiElimina
  6. @oceano: visto? io lo trovo inaudito, ma ho preferito sorvolare.

    RispondiElimina
  7. oceano: vedi? e poi si dice che sono a rischio di estinzione...
    ms: non ho capito il commento idiota. il titolo del post invece lo capisci se vedi il film...

    RispondiElimina
  8. Come si commenta un post che parla di un film che non ho visto? Vuoi che parli del più e del meno o sto zitto? Perché sul più e sul meno vado forte.

    RispondiElimina
  9. Filippo si è trasformato in una pila. Chissà se è ricaricabile.

    RispondiElimina
  10. Il titolo del film l'ho già capito. Per le parentesi nei titoli, mi pensavo che non ti stavano simpatiche.

    RispondiElimina
  11. filippo: qui si può anche andare fuori tema. però potresti dire chessò «fico, voglio andare a vederlo!». così, per simpatia
    ms: nei titoli non mi piacciono le virgolette. qualche volta anche le parentesi, ma dipende. non mi piacciono neanche i titoli troppo lunghi. come i post troppo lunghi. e gli stivali rasoterra. e quelli che mangiano male anche quando non cucinano loro. insomma sono un po' intollerante, non so se te n'eri accorta :P

    RispondiElimina
  12. Ma hai vinto all'enalotto che vai 3 volte a settimana al cinema?
    Io me ne sto qua in quel di Carnà a leggere Dolores Claiborne e a chiedermi se ti hanno licenziato il postino :)

    RispondiElimina
  13. Le mie figlie adorano "appuntamento a Belleville". E anch'io. Quindi me lo segno.

    RispondiElimina
  14. nipote: è arrivata, grazieee! e qui se non vado al cinema 'ndo vado???
    espe: fidati! è bellerrimo. triste, ma bellerrimo

    RispondiElimina
  15. (come farsi i fatti tuoi in quattr'e quattr'otto: è arrivata che?)

    Scorgo barlumi di incoerenza tra quello che dici che non ti piace e certe persone che frequenti... mah.

    RispondiElimina
  16. è arrivata la cartolina! appiccia scaip che gmail non va manco per un cazzo stamattina

    RispondiElimina