lunedì 17 dicembre 2012

lasciatemi così come una cosa


Stanco di spargere uggia e curtura a man bassa nei blog altrui, porto un po’ di tristezza anche nella mia simpatica casetta virtuale. Dicono tra un po’ sia Natale. Che due coglioni, rispondo io. Non che m’abbia mai fatto impazzire, ma quest’anno non ne ho proprio voglia, anzi: ho lo spirito natalizio di una scorreggia in ascensore. Facciamo qualcosa di nuovo? Ḥănukkāh è iniziato da una settimana e ancora nessuno ne parla, come ha detto tra il serio e il faceto Billy Crystal l’altra sera da David Letterman. Ussignur com’è invecchiato. Non Letterman, lui era così anche a vent’anni, credo. Dico Billy Crystal. Che con il faccetto sempre più tondo e i capelli forse un po’ tinti fa tanta tenerezza: poi apre bocca per due minuti e ridi ancora tre giorni dopo. Comunque ho l’orchite per tutto, mi sfastidia il mondo: gli orari dei cinema, i commenti dei lettori del Corriere, chi parcheggia a minchia solo perché nevica, il lavoro come riempitivo della vita, le file per entrare nei negozi. Sogno una multisala che dia i quattro film che voglio vedere e chiudermi lì finché non ho smaltito la rugna.

24 commenti:

  1. Dovresti cominciare a scrivere cazzate.
    Che non sembra, ma aumenta il buon umore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma smettila, che il tuo è il bloggo più serioso che frequento!

      Elimina
    2. serioso a chi?!? guarda che mi deprimo...

      Elimina
    3. e lo so che ho ragione io, ma puoi darmi del tu

      Elimina
    4. ahahahah
      minchia, è la prima volta che rido qui!!
      Vedi?
      Basta poco!

      Elimina
    5. ma dai, non ci credo. rileggiti un po' di post...

      Elimina
  2. ci sono addirittura QUATTRO film che vorresti vedere? beato te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono molto, molto indietro

      Elimina
    2. dimmi qualcosa che non so, adesso.

      Elimina
    3. e poi ti lamenti se t'insulto

      Elimina
    4. ma dai, che se non ci fossi sentiresti la mia mancanza! :)

      Elimina
    5. una donna che se non ci sei come può restare senza te...

      Elimina
  3. La cambio io la vita che non ce la fa a cambiare me.
    Ma soprattutto...
    Bevi qualcosa
    Pedro!
    Vuoi bere qualcosa Pedro?
    Pedro! Bevi qualcosa!!!!
    Ciao, sono bella Figheira...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio!! Il trio!!! Oggi mi fate venire in mente tutta roba della mia giovinezza...non so se amarvi o detestarvi

      Elimina
    2. ah-ah! ma allora sei vecchia!

      Elimina
  4. io in questi casi dormo... anche in altri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. riuscissi senza fare sogni urfidi...

      Elimina
  5. Ma se la maggior parte di noi non sopporta le feste, perché non le sopprimiamo una volta per tutte?
    Buonasera, dottor Piazza!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti...

      p.s.: quale onore la espe da queste parti!

      Elimina