mercoledì 31 marzo 2010

si viene e si va


F. mi scrive che va via. No, non parte per l'estero disgustata dall'esito delle regionali. Si trasferisce 670 chilometri più a sud col suo compagno. Lui ha un nuovo lavoro, lei no, ma non le importa. Un po' perché sta con lui, un po' perché è stufa di quello che fa e vuole guardarsi intorno. No, da parte mia nessun rimpianto sentimentale. Tanta invidia, quella sì. E il desiderio che ci riesca. Lei, io, e tutti quelli che hanno voglia di voltare pagina, possibilmente in due.

7 commenti:

  1. ma come vorrei anche io una metà.aiuto.

    RispondiElimina
  2. Mi associo all'invidia. Per il resto, vedremo. Hai visto mai.

    RispondiElimina
  3. io mi associo agli auguri, all'invidia no. hai visto mai.

    RispondiElimina
  4. stranieronellanotte31 marzo 2010 12:55

    io sono pronto a fare l'uno di due...mi manca la due di due.

    RispondiElimina
  5. Io vorrei voltare pagina. Possibilmente in sessanta milioni.
    Espe

    RispondiElimina
  6. uh! ma che bellissima cosa hai scritto.. non hai idea! io non invidio nessuno ma mi auguro tanto - hai visto mai - che stavolta gira bene purammè :)

    RispondiElimina