lunedì 5 novembre 2012

oliver!


Che poi la Tiz me l’aveva detto. Esagerando un po’, dai, ma me l’aveva detto. Le belve, che in originale sarebbero Selvaggi, come si ripete continuamente per tutto il film, accontenta l’occhio (anche cinematograficamente parlando), regala ancora timide erezioni (cit.) grazie alla presenza di Taylor Kitsch, Aaron Johnson e Blake Lively, fa venire una gran voglia di farsi almeno una canna e... e basta. Il resto è già visto, già detto, e c’è persino una fastidiosa puzzetta reazionaria che si avverte qua e là. Lo dico? Lo dico: roba per quindicenni drogati di italia1. Si salva Salma Hayek, divertente e sopra le righe quanto basta.

8 commenti:

  1. che tu e la tiz siete troppo snob e radical scic... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per citare quel simpatico virgulto di ilenia volpe (come chi è?!? uh se sei antica!) «radical chic un cazzo» ;)

      Elimina
    2. ilenia volpe chi???? :)

      Elimina
    3. mi sono casualmente scontrato con il suo cd giusto ieri

      Elimina
    4. 'nsomma... strilla incazzata. cercala sul tubo, antica!

      Elimina
  2. Bella la chiusura.
    E sono d'accordo.
    Se l'avessi visto ai tempi del liceo mi sarei esaltato come un pazzo.
    Ora mi sembra più o meno l'equivalente cinematografico di un'avventuretta estiva.

    RispondiElimina