martedì 6 novembre 2012

road to bondition


- Tutti hanno qualche hobby.
- Il tuo qual è?
- La resurrezione.
(007 Skyfall, Sam Mendes)

Per me James Bond è un’istituzione fin dall’infanzia: nel mio personale Skyfall ci sono l’adorabile faccia da culo di Roger Moore la domenica pomeriggio al cinema e l’impareggiabile faccia da schiaffi di Sean Connery la sera in tv. Brosnan l’ho sempre detestato, andava bene per Remington Steele ma 007 no, proprio no. Daniel Craig mi piace (non in quel senso, sono troppo etero per il genere), e mi piace proprio tanto quando veste i panni (firmati Tom Ford) dell’agente segreto. Dalla regia di Sam Mendes mi aspettavo grandi cose: il risultato è interessante ma, come ci dicevano a scuola, il ragazzo si poteva impegnare di più. Dopo un inizio da classicone e prima del gran finale, il film, che si avvale comunque di una valida sceneggiatura e di dialoghi quasi sempre all’altezza, si ammoscia talvolta qua e là: spiace dirlo, ma la causa principale è Javier Bardem con il suo ambiguo villain psicopatico biondo platino che non sai mai se prendere sul serio.


17 commenti:

  1. Ma com'è che George Lazenby e Thimoty Dalton non se li incula mai nessuno? :)

    ok. vado.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalton quello dei fratelli galeotti di Lucky Luke? vado pur'io, ciaoooo ;)

      Elimina
    2. ehm. sai che ho come il sospetto che è quasi una certezza di non aver MAI visto un film suo?

      Elimina
    3. pensa che invece io l'ho visto in 007 e persino nel trashissimo flash gordon del 1980

      Elimina
    4. io non lo so se i due 007 con lui (014?) li ho visti. sai che tendo a non ricordare una beata minchia, il più delle volte.

      Elimina
    5. prima o poi iniziero a tatuarmi come Leonard Shelby, per ricordarmi le cose.
      E lo so che "inizierò" detto da me non ha molto senso.
      vabbè. vado di nuovo, ok?

      Elimina
  2. Mah, a me ha annoiato davvero parecchio.
    Comunque curioso, due giorni su due con gli stessi post!

    RispondiElimina
  3. La precisazione sull'eterosessualità, devo dire, mi ha fatto un po' di prurito al naso, boh. Qualcuno potrebbe insinuare il sospetto di un tentativo di autoconvincimento oppure no, comunque sembra un cerotto su una ferita che non c'è. Sul può fare di più, mi a il prurito sulla pancia perché stato il mantra dei miei anni dalle medie alle superiori. Due cojoni. Avrei lascito la firma di zorro su tutti i sederi molli degli insegnanti che si dilettavano nella pronuncia di quel verdetto. Concedersi un po' di dignitosa mediocrità può essere rilassante, dopotutto. Con me non funziona, ma quella è 'n'artra storia (o semplicemente non è mediocrità sufficientemente dignitosa)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non era una precisazione, figurati, continuo a fare apprezzamenti bisex come sempre e senza problemi. semplicemente secondo me craig non è uno che piace così a tutti. i due bellocci de le belve sono "più facili", quelli non puoi dire che sono brutti, qualunque cosa persona animale città ti faccia sesso sulla faccia della terra

      Elimina
  4. di a da...
    A proposito: Mippì mi ha parlato di questo fenomeno: http://vimeo.com/12203807 (faccio a meno dei tag, ché oggi non c'ho voglia). Pare sia molto brava.

    RispondiElimina
  5. Vedi che avevo ragione a non trovare questo 007 un bel film? Pensiamo al Tff che è meglio... :-)

    RispondiElimina
  6. ho visto da poco i primi 007 su Sky, alcuni proprio perdibili. Io sono partita da Brosnan, ma questo mi piace molto di più. E' meno belloccio e più duro, anche se prende un sacco di botte. So che mi sporcherei di sangue finendo a letto con lui, ma se me lo chiedesse...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, bisogna anche considerare che i primi hanno 40-50 anni, che qualcuno sia invecchiato meno bene è più che comprensibile. quanto al resto... eh, capisco, sarebbe un vero sacrificio ;)

      Elimina