lunedì 22 febbraio 2010

vedi alla voce: a mò?


Incollato nella stretta poltrona di un raianér in ritardo, cerco di affogare l’incazzatura divertendomi con Queneau. Mentre l’altoparlante passa da un incomprensibile inglese stile Montesano che sfotte i film di guerra americani a un italiano stile Milano da bere dei Vanzina, sbircio il mio vicino e il suo cellulare, meditando sul fatto che se stiamo per decollare forse il tizio dovrebbe spegnerlo o, al limite, ficcarselo su per il culo. Ma ecco che la curiosità prevale e l’occhio cade sul display. Il tipo, mio coetaneo, sta scorrendo la rubrica: al terzo-quarto nome, Amore. Ammetto che, per due nanosecondi, l’adolescente che si nasconde (molto bene) dentro di me e che di solito viene fuori al massimo davanti a un porno, si è quasi commosso. Poi però la cosa mi è sembrata di una tristezza infinita. Voglio dire, la persona amata avrà un nome. Al massimo un nomignolo, che mi sembra decisamente più carino da segnare in rubrica. Ma mettere Amore in rubrica è un po’ come scrivere Idraulico solo perché non ci si ricorda mai come si chiama.

16 commenti:

  1. Allora, dopo aver letto tutto il post, confermo: se lo doveva cacciare su per il culo.

    RispondiElimina
  2. non avendo nessun amore mi sono limitata a memorizzare il numero di casa sotto "casa".

    RispondiElimina
  3. Haha!!! Anch'io ho casa (dei miei) sotto "casa". E in effetti il numero del mio fidanzo, ce l'ho sotto un nomignolo. Amore non vuol dire molto. Però in effetti è comodo: quando cambi è sufficente modificare il numero in rubrica...

    RispondiElimina
  4. Beh dai, tutto perché non sei andato avanti a sbirciare. Di certo avrà avuto anche l'ICE (in case of emergency) che ha spopolato qualche tempo fa. Comunque io ho Mamma, in rubrica. Però so come si chiama, giuro.

    RispondiElimina
  5. io ho il mio numero di casa (perché mai dovrei chiamarmi visto che vivo da solo? boh!) alla voce Io, ché il mio nome mi sembrava un po' esagerato...
    bionda: anche il mio amico F. ha il nome della sua compagna sotto un nomignolo. una volta l'ha lasciato distrattamente al metal detector in aeroporto e per farselo ridare ha dovuto dire a che nome aveva fatto l'ultima chiamata... simpatica figuretta di merda :D
    sandali: ma che tu sappia qualcuno 'sta cosa dell'ice l'ha poi fatta?

    RispondiElimina
  6. Non che io sappia. se ne conosci uno, però, presentamelo, che vorrei scambiarci due parole

    RispondiElimina
  7. lei si chiama Morena, detta affettuosamente more. Le ha messo la A davanti per trovare subito il nome in rubrica, no?

    espe_ranza

    RispondiElimina
  8. O magari, sotto la voce amore, aveva il numero dell'idraulico.
    espe_ttegola

    RispondiElimina
  9. io ho/avevo diversi nomignoli in rubrica, ma la morosa è sempre comparsa rigorosamente col suo nome per intero. in compenso, avevo in rubrica un imbecille (uno che non mi stava troppo simpatico) un cancello (cognome) (quello che riparava il cancello elettrico del garage condominiale) e al massimo e. che è rimasta tale anche dopo che ho scoperto come si chiamava per intero, per un vezzo.

    RispondiElimina
  10. ... Magari Pavlov avrebbe qualcosa da dire.

    RispondiElimina
  11. Secondo me è comodo, invece... sarà sempre il primo della lista e basterà cambiare il numero senza modificare il nome... Qualche anno fa c'era un tizio che ogni tanto si sbagliava e mi chiamava... alla fine l'avevo memorizzato con "errore", così capivo.. :)

    RispondiElimina
  12. io avevo memorizzato la mia dolce metà sotto Amoremio (scritto così tutto attaccato) poi mi sono sentita un po' scema e l'ho rimemorizzato col suo nome. Quando l'ha scoperto c'è rimato un po' male ma tutt'ora è in rubrica col suo nome. Si vede che il mio imbarazzo è più forte del senso di colpa per il dolore causato :)

    RispondiElimina
  13. E' così bello che tutti noi si aggiunga il nostro contributo, però onestamente dopo il commento di Evaso non c'era altro da dire. Se invece devo fare coming out, ebbene, io al posto del suo nome ho messo Tabata, come la figlia di Samantha Stevens/Elisabeth Montgomery/pace all'anima sua.

    RispondiElimina
  14. Elisabeth scritto Elizabeth, ovvio.

    RispondiElimina
  15. ragazzi, siete dei miti!
    filippo: anche tu, ma non ho capito... al posto del nome di evaso hai scritto tabata?!? (usti, ho scoperto adesso che la montgomery è morta nell'85!) vogli(am)o sapere perché. la s al posto della z... ti capisco, uh se capisco il fastidio... bastava dirlo, ti cancellavo il commento e lo riscrivevi, sai che sono sensibile a certe cose almeno quanto te (e non sto scherzando)

    RispondiElimina
  16. Non ricordo di essermi fidanzato con Evaso, ma se lo dici tu ci credo. Riconoscenza eterna per la disponibilità a cancellare il mio commento :)

    RispondiElimina