mercoledì 16 settembre 2009

una tranquilla notte di regime


- Signore?
- Sì?
- Ci siamo. Sono tutti collegati. Sappiamo di gruppi d’ascolto persino nelle Figiccì.
- Ottimo, ci vedono anche all’estero! E con un nome così dev’essere un paese pieno di zoccole.
- Veramente signore... Beh, non importa. In realtà abbiamo un piccolo problema.
- Piccolo?
- Si chiama Dantès.
- Sarà mica un nome!
- Lui non vuole vederla.
- Ma come?
- Sta guardando Distretto di polizia.
- Quella serie comunista col commissario culattone? La fanno ancora?
- Ehm, la trasmettiamo noi.
- Un ottimo prodotto, naturalmente. Ma non avevo intimato che niente disturbasse la mia trasmissione?
- Infatti lui l’ha scaricata da emule.
- Il solito comunista disfattista che non vuole guardare le pubblicità. Arrestatelo per pirateria informatica.
- Dovremmo arrestare almeno un altro migliaio di persone che ha fatto la stessa cosa...
- Corrompetelo.
- Dice che non è corruttibile.
- Cazzate. Ravanate nel suo passato.
- Risulta solo che un tempo si chiamava Piazza delle Erbe.
- Erbe? Drugaàt!
- L’ultima canna risale all’anno scorso, troppo poco per ricattarlo.
- Donne?
- Una, fissa.
- Uomini?
- No.
- Animali?
- Un gatto, ma non risulta ci faccia sesso.
- Mi invidia.
- No.
- Mi odia.
- No.
- Ma allora perché?
- La disprezza.
- Il mio cuore sanguina.
- Credo sia succo di pomodoro.
- Lei è licenziato.

7 commenti:

  1. per un po' ci ho voluto credere

    RispondiElimina
  2. Anch'io, una volta "abitavo" a Figiccì!
    Questo potrebbe fare di me una zoccola?

    RispondiElimina
  3. Cribbio. Questo blog è chiaramente posseduto dallo spirito di Che Guevara. Mi consenta.
    Esci da questo corpo! Esci da questo corpo!

    RispondiElimina
  4. la pioggia e poi il terremoto mi hanno definitivamente spaccato l'antenna della tv. sono molto contenta. molto.

    RispondiElimina
  5. Posso essere d'accordo su tutto ma.. Distretto di Polizia nun se pò ppiù vedè!

    RispondiElimina
  6. Sembrerebbe un bel post di fantasia, e invece....

    RispondiElimina