giovedì 23 aprile 2015

e dantès accese quasi la tv (ché poi sennò vi preoccupate)


È un periodo di lavoro matto e disperatissimo. Almeno fino alla prossima settimana, quando il lavoro ci sarà, ma sarò io a gestirmelo quasi interamente. E la cosa suona diversa, quasi come fosse musica. Un po’ sperimentale. Pensate a Frank Zappa: avete presente uno di quei brani apparentemente wtf ma sapeste cosa c’è dietro? Ecco. Per il momento, poco cinema. In compenso, tanti telefilm arretrati. Mi sono sparato in pochi giorni 1992 e Gomorra. Chapeau. Chapeau per Gomorra, soprattutto. L’episodio sette è da programmare nelle scuole: il più completo, il più complesso, il più vicino all’opera di Saviano. Da programmare nelle scuole come 1992. Che qua e là pecca di ingenuità ma che vanta un cast perfetto (Tea Falco? uh che palle, ma i fattoni milanesi li avete mai sentiti?) e ricostruisce un come eravamo/come siamo diventati che, scevro di caricature, al momento non ha eguali. Martedì ho provato a mettere su Blackhat. A parte i sottotitoli, che ho trovato male tradotti in inglese dal russo (non chiedetemi come lo so, lo so), dopo tre quarti d’ora mi sono annoiato. Ma trattasi di Michael Mann, tornerò all’attacco sperando di sbagliarmi. Solo che, staccando da Michael Mann ho acceso quel coso col tubo catodico (eh, sono antico, che volete fare) e ci ho trovato Squadra mobile, spin off di Distretto di polizia. E Distretto di polizia è stata una delle mie passioni, almeno finché non hanno deciso di ammorbidire i toni e risparmiare sugli attori. Per questa serie hanno puntato su personaggi tridimensionali, perlopiù interpretati da attori veri. Peccato che la messa in scena e i dialoghi, signora mia, siano da tv per pensionati. Pensionati italiani, quindi molto vecchi. Non bastano le parolacce se i superpoliziotti con superproblemi poi si muovono in situazioni da Un medico in famiglia. Così sono tornato al computer e ho ripreso il mio ammmore Dexter. Ormonalissimo Dexter seconda serie. Il che vuol dire che il primo che fa spoiler non lo faccio più amico. Si sappia.

12 commenti:

  1. Guarda che il fatto che Blackhat ti abbia annoiato è assolutamente legittimo. Che si tratterà anche di Michael Mann, ma quel film ha una sceneggiatura ridicola, a voler essere generosi. Poi ci sono gli esperti che dicono che in un film di Maicolmann non conta la storia, ma come è girata. E, visto che l'ha girata Maicolmann è girata da dio a prescindere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che poi anche sul girato da dio... no, vabbè, prima di parlarne voglio vederlo tutto

      Elimina
    2. anfatti ho detto "a prescindere"... :)

      Elimina
    3. Le inquadrature dell'interno dei cavi di computer sono una poracciata che non si vedeva dagli anni '80...
      Giusto Ford può considerare 'sto film girato da dio ahahah :D

      Elimina
    4. eh, sulle riprese dei cavi mi tocca darti ragione ;)

      Elimina
  2. Hai fatto bene ad abbandonare Blackhat. Anche perché poi diventa ancora più noioso...

    1992 e Gomorra grandissimi!
    Su Dexter l'unico spoiler che ti posso fare è che le ultime stagioni fanno schifo. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. shhhhhhhh! fammi godere l'esplosione ormonale della seconda stagione

      Elimina
  3. Oh, che bei ricordi la seconda stagione di Dexter, quando ancora tutto era così bello!
    Chapeau a Gomorra e 1992 che mi sto gustando per bene, ora torno a scandagliare l'internet alla ricerca degli ultimi 2 episodi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adesso però ci starebbe bene almeno un 1993...

      Elimina
  4. Finalmente qualcuno che sappia riconoscere le funzionalità del lento e insopportabile ciavattare a cantilena della Falco.
    Grande esperienza Gomorra, anche se 92 mi ha un po' turbato nel finale. Ho sognato i miei figli che, tornati in fasce, gridavano fozza itaja! ;-)

    RispondiElimina
  5. Su Dexter, avrei da dire tante cose, ma mi tengo :-D. Su Jennifer Carpenter, invece, mi sa che abbiamo già detto tutto. Ah, alla fine muoiono tutti :-D (tanto amici non lo siamo ancora :-) )

    RispondiElimina