giovedì 12 dicembre 2013

dove nietsche e marx si davano la mano


Dice la mia teacher dal bell'accento british «Domani qui sono previsti tafferugli». Ha detto proprio così, tafferugli. Perché gli stranieri che imparano l'italiano lo imparano da dio, sempre. Comunque, ciò vuol dire che, dopo la prova generale degli studenti di oggi, domani anche nel bdcdP ci saranno cacacazzo a protestare in ogni dove. Dice che si chiamano i forconi. Ora non so se il nome se lo sono dato loro o i giornalisti o qualche titolista che andava de prescia, fatto sta che 'sto nome, ai variopinti signori giovani e meno giovani che scendono in piazza, piace. E già lì, perdono mille punti. Perché per come la vedo io il forcone è solo una grossa forca, ché di campagna questi qui hanno visto solo quella acquisti sulla Gazzetta. Ci saranno dentro un sacco di persone oneste che si fanno il culo, che pagano fino all'ultimo centesimo di tasse, persone esasperate, disperate, che si sono rotte di un immobilismo fatto di pezze neanche tanto a colori, di spread e di mutande della lega (Cota chi?), di imu e di puttane, di tasse e cazzi a pompetta. Persone per cui Renzi ha l'appeal di un pianosequenza cecoslovacco muto di quattro ore. Ma nel mezzo ci sono gli ultrà (minchia, gira e fai deve sempre entrarci quel cazzo di pallone!), l'estrema destra e l'estremissima sinistra, quelli che non hanno mai letto un libro e pensano di riscaldarsi bruciandoli, tizi che girano tra le macchine in colonna a distribuire volantini e nessuno (per paura o scazzo) che scenda a saccagnarli. Gente (con qualche g) che punta a far fuori quel poco di democrazia che ancora finge di vivacchiare ma si trascina con la bombola d'ossigeno. In tutto ciò, il cartello apparso a Milano, «A piazzale Loreto c'è ancora posto», ha un che di surreale. Dopo Mussolini fu la Dc, dopo Craxi scioltadimmerda. Non voglio sapere cosa potrà esserci dopo.

9 commenti:

  1. Ma a piazzale loreto c'è ancora posto per parcheggiare anche la Jaguar, eventualmente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me di posto lì ce n'è fin troppo...

      Elimina
  2. sottoscrivo e piango.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sorrido. perché è sempre bello che passi di qui. poi torno a disperarmi

      Elimina
  3. La jaguar del presunto capoccione dei forconi? Comunque fatto salvo un manipolo di persone che sono scese in piazza per esasperazione più che condivisibile, i forconi sono nati già infetti del virus del qualunquismo, del menefreghismo, del peggismo e di tutti gli inqualificabili ismi che ci affliggono. Difficile pensare in Italia una protesta veramente efficace.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, hai detto tutto e meglio di me che m'incazzo subito

      Elimina
  4. Buon Anno, Dantes. (lupopezzato)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lupo, speriamo che sia davvero buono! auguri anche a te

      Elimina